BIOGRAFIA

 COMPLETA

Maria Matveeva è nata ad Omsk, città russa siberiana. Ha sviluppato il suo talento artistico e musicale da giovanissima, quando ha iniziato a studiare pianoforte e canto.

Fra il 1998 e il 2001 si è formata all'Istituto Musicale di Stato “Scebalin” di Omsk e in seguito, dal 2002 al 2005, all’Accademia Musicale “Gnesin” di Mosca, sotto la guida del Maestro Dmitry Yu. Vdovin.

 

Nell'arco della sua carriera, Maria  ha ottenuto una serie di riconoscimenti di livello internazionale. Qui di seguito, i più importanti: nel 2001, primo premio al concorso “Bella Voce” di Mosca; nel 2003, primo premio per “Musica degli Spazi” a Khanty-Mansijsk (Russia); nel 2007, a Gorizia (Udine), seconda classificata per il concorso internazionale di canto solistico “C. A. Seghizzi”; ancora nel 2007, a Mantova, è fra i finalisti del concorso internazionale di canto “Ismaele Voltolini”.

 

Nel 2005 ha ottenuto la prestigiosa master-class di canto presso la Scuola Internazionale di Canto di Mosca e l'anno seguente si è trasferita in Italia, perfezionandosi e diplomandosi al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia, sotto la guida del Maestro Stefano Gibellato. 

 

Ha interpretato i seguenti ruoli:

  • nel 2002 Tamara, da “Il Demone” di Lermontov/A. Rubinstein, (Sala Filarmonica, Omsk)

  • nel 2004 “La Ragazza di Neve”, dall’opera omonima di N.Rimsky-Korsakov; Tatjana, da Evgenij Onegin di P. I. Čajkovskij (Sala Concerti Teatri di Mosca)

  • nel 2005 Susanna, da “Le Nozze di Figaro” di W.A. Mozart (Sala concerti del Conservatorio di Mosca)

  • nel 2006 Madame Silberclang, da “Der Schauspieldirektor” di W.A. Mozart (Teatro Arsenale di Venezia)

  • nel 2007 il Cavaliere Armidoro, da “La Cecchina ossia la buona figliola” di N. Piccinni, (Teatro Malibran di Venezia)

  • nel 2008 Lisetta, da “Il Matrimonio Segreto” di d. Cimarosa (Teatro Malibran di Venezia); Madame Silberclang da “Der Schauspieldirektor” di W. A. Mozart, diretta dal Maestro Maurizio Dini Ciacci in occasione del 21° Festival Internazionale W. A. Mozart (Sala Filarmonica di Rovereto, Trento).

 

Ha fatto parte dell’ensemble vocale da camera “Cecilia Seghizzi” di Gorizia dal 2007 al 2008.

Nel 2008 ha cantato la parte di soprano nello “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi.

 

Nel 2009 è stata selezionata per rappresentare l’Italia durante la premiazione del concorso internazionale “Il Parco Più Bello d’Italia (www.ilparcopiubello.it), sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali. Concerto di arie da opere di Puccini in occasione della stagione pucciniana.

Nello stesso anno, nella magnifica location di Villa Pisani a Stra (Venezia), è stata protagonista di arie da opere di G. F. Handel in una serie di concerti dedicati alla musica barocca. Sempre nel 2009 è stata solista per il “Te Deum” di A. Dvořak interpretato nella sala teatrale “Bison” a Fiumicello (Udine).

 

Nel 2010, anno dedicato a Robert Schumann, con la pianista giapponese Kana Kikuchi ha eseguito il ciclo liederistico “Liederkreis op. 39” in diverse sale da concerto in Italia. Inoltre, ha eseguito il ciclo per voce e pianoforte di Alban Berg “Sieben frühe Lieder” a Venezia. Nello stesso anno presso il teatro Malibran di Venezia è stata uno dei due soprani protagonisti per il “Manfred” di Schumann, scritto da Lord Byron, diretto dal Maestro Maurizio Dini Ciacci, voce recitante dell’attrice Ottavia Piccolo.

 

Nel 2011 è stata solista nei Lieder di F. Chopin con il Maestro Matteo Liva (al pianoforte), presso la Sala del Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia.

Sempre nel 2011 al Museo del Settecento Veneziano-Ca' Rezzonico interpreta la parte di Fiordiligi dall’opera “Così fan tutte” di W. A. Mozart, regia di Italo Nunziata. Nello stesso anno Maria ha iniziato un percorso di studio e perfezionamento sotto la guida del prestigioso maestro William Matteuzzi. 

 

Nel 2012 ha interpretato “Das Tagebuch der Anne Frank” (Il diario di Anna Frank) opera-monologo drammatica per soprano di Grigory Frid al Teatro Goldoni di Venezia, in occasione del Giorno della Memoria (Yom HaShoah). Ensemble MusicaVenezia, Direttore Marco Paladin, regista Gianni De Luigi, direttore artistico Roberta Reeder.

 

Dal 2013 al 2014 ​il soprano Maria ha svolto in Russia intensa attività concertistica nell’ambito della musica da camera, sacra e liederistica.

 

Successivamente l’artista ha continuato la sua ricerca artistica attraverso la musica e la spiritualità viaggiando molto in Oriente, e declinando questo interesse attraverso il progetto “Naad Yoga” - lo “yoga della voce”.  Ha tenuto corsi di canto e insegnato in Italia, Russia, Dubai, Spagna, divulgando e sviluppando questa originale tecnica. Nel corso di queste sperimentazioni, Maria ha conosciuto importanti artisti di fama internazionale da cui sono nate nuove collaborazioni e gli attuali progetti.

Maria sta ora lavorando a nuovi progetti musicali sperimentando diversi stili artistici ispirati alle suggestioni della sua terra natia, reinterpretati in chiave moderna. Un mix originale che rende Maria un’artista unica nel suo genere.

Booking & Management

Leandro Mastria Design srl

music@mariamatveeva.co.uk

  • Facebook - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle
  • Vimeo - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle
  • Vkontakte - Grey Circle